Impianti elettrici: Recenti evoluzioni normative e tecnologiche - Decimo Convegno di formazione CEI Roma, 8 novembre 2012

Dopo lo straordinario successo in termini di pubblico, con oltre 4000 presenze, e di qualità degli interventi, 76 ore circa di formazione gratuita totali erogate e 46 crediti formativi totali assegnati, dei 9 appuntamenti dei Convegni di Formazione tenutisi fin ora, il CEI annuncia il prossimo ed ultimo incontro della serie 2012: Roma - 8 novembre 2012, presso il Centro Congressi SGM, Via Portuense 741.

Pochi, ma decisivi numeri che confermano come i Convegni CEI siano considerati, dagli operatori del settore, un incontro imprescindibile per la loro formazione e il loro aggiornamento: un vero e proprio appuntamento con la normativa. Positiva ed opportuna si è rivelata la scelta di inserire tra le regioni toccate dai Convegni anche la Basilicata: il CEI ha compreso e soddisfatto l’esigenza di formazione di questo territorio e i 300 circa partecipanti lo testimoniamo.

Il Convegno di Roma sarà articolato in 6 interventi ciascuno dei quali affronta una particolare Norma tecnica di recente pubblicazione. Il primo presenterà le novità introdotte nella nuova edizione della Norma CEI 64-8, il caposaldo su cui si fondano tutti i criteri di sicurezza di un impianto elettrico, aggiornata per rispondere alle evolute esigenze internazionali nel settore elettrotecnico e illustrare alcune soluzioni tecnologiche.

La Norma CEI 0-21 e i cambiamenti apportati dalla stessa alle fasi di progettazione ed esecuzione della connessione degli utenti attivi alla rete di distribuzione BT saranno trattati nell’intervento seguente.

La terza relazione della giornata, con l’ausilio di esempi pratici e applicativi, illustrerà le modifiche introdotte nella nuova edizione della Guida CEI 31-35 “Applicazione della Norma CEI EN 60079-10-1 sulla classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas, vapori o nebbie infiammabili”.

Dopo una breve pausa, il Convegno riprenderà con l’intervento a cura del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che si occupa dei criteri di sicurezza antincendio per gli impianti fotovoltaici alla luce degli aggiornamenti apportati dalla nuova Linea Guida approvata di recente dal Comitato Tecnico Scientifico del CNVVF.

Infine, le ultime due relazioni della giornata tratteranno rispettivamente le nuove Norme CEI EN 61936-1 e CEI EN 50522 sugli impianti di terra confrontate con la precedente Norma CEI 11-1, e con specifico riferimento ai nuovi limiti ammessi per la tensione di contatto UTp e i criteri di scelta e di installazione per l’efficienza energetica degli impianti elettrici con particolare agli apparecchi di illuminazione a LED, ai trasformatori MT/BT e all’automazione.

Il Convegno è stato realizzato con il supporto di: ANIE, ABB, Asita, BetaCavi, Con.Trade, Cooper Safety, Emerson Network Power/Chloride, ENEA, Enel, Finder, GE Energy Industrial Solutions, Gewiss, IMQ, OBO Bettermann, Prysmian, Schneider Electric, Siemens, Tiger-VAC e Vortice.

In base al Regolamento per la Formazione Continua del Perito Industriale e del Perito Industriale Laureato, la partecipazione al convegno dà diritto al riconoscimento di crediti formativi.

Tutti i partecipanti potranno usufruire di particolari sconti per l’acquisto della nuova normativa CEI presentata al convegno.

La partecipazione è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria fino ad esaurimento posti.