Creato: Mercoledì, 13 Gennaio 2021 03:31
Ultima modifica: Mercoledì, 13 Gennaio 2021 15:12
Pubblicato: Mercoledì, 13 Gennaio 2021 03:39

Il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano ha recentemente aggiornato ProDiSTM, l’applicazione online che consente l’accesso ai dati di densità ceraunica – ovvero il numero medio di fulmini al suolo all'anno per km2 (Ng) – per il territorio italiano.

ProDiS fornisce un valore Ng, utile alla prevenzione dei danni da fulmini, basato su dati rilevati in oltre 10 anni di osservazioni sull’intero territorio nazionale caratterizzate da un'elevata precisione spaziale e temporale.

La nuova versione, che presenta un’interfaccia grafica rinnovata, si basa sulla raccolta dei dati acquisiti dal 2009 al 2019 mediante il Sistema Italiano Rilevamento Fulmini - CESI SIRF® di proprietà del CESI - Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano, e sulla nuova Norma di riferimento CEI EN IEC 62858 “Densità di fulminazione. Reti di localizzazione fulmini (LLS) - Principi generali”, pubblicata a maggio 2020.

La rete CESI SIRF®, con copertura nazionale, è stata realizzata facendo riferimento alle ricerche scientifiche internazionali e allo stato dell’arte della tecnologia in questo settore: risulta, quindi, conforme alle norme internazionali e in linea con i migliori sistemi realizzati in Europa e nel mondo.

Grazie a questa tecnologia, la rete è in grado di garantire l’identificazione esatta del luogo e dell’istante in cui si è verificato ogni singolo fulmine, nonché rende possibile discriminare i fenomeni nube-nube (non rilevanti ai fini dell’applicazione e, quindi, ignorati) da quelli nube-terra.

ProDiS si configura così come una soluzione che garantisce sicurezza all’utente finale prevenendo errori in fase di valutazione del rischio.

Su https://prodis.ceinorme.it è disponibile un servizio FAQ e una versione Demo dell’applicazione.