Premio CEI Alessandro Volta: assegnati i riconoscimenti 2020

Sono stati assegnati i riconoscimenti che ogni anno il CEI dedica agli esperti che lavorano all’attività normativa in qualità di membri dei Comitati Tecnici.

Sulla base delle numerose segnalazioni e delle motivazioni pervenute dai Presidenti e dai Segretari dei Comitati, sono stati selezionati i vincitori del Premio CEI Alessandro Volta 2020:

  • Antonio Martinengo (CT 55)

Per l’impegno ultra-trentennale nelle attività tecniche in seno al CT 55 (Conduttori per avvolgimenti), anche in sede internazionale IEC e CENELEC, la sua notevole competenza tecnica e l’abnegazione unita alla passione, che lo vendono ancora partecipe al Comitato nonostante il pensionamento, lo rendono tuttora uno dei massimi esperti in materia a livello mondiale.

  • Franco Mussino (CEI CT 100 e SC 100D)

Per il contributo fondamentale ai lavori dei Comitati 100 (Sistemi e apparecchiature audio, video, multimediali e per radiotrasmissioni) e 100D (Sistemi di distribuzione via cavo) e in special modo alla preparazione della nuova norma europea per la mitigazione delle interferenze da segnali di telefonia mobile 4G/5G sulla TV digitale terrestre, in vista dell’imminente rilascio della banda 700 MHz.

  • Umberto Paroni (CT 20 e SC 20A)

Per l’impegno qualificato profuso negli anni nel mondo normativo nazionale, europeo ed internazionale; in particolare per il forte impegno profuso specialmente nell’ultimo periodo per la normalizzazione dei cavi, sia per il Regolamento Europeo CPR sia per il coordinamento con altri Comitati CEI convolti dall’argomento.

 

Sul sito del CEI (voce “Eventi>Premi”) è disponibile il bando della prossima edizione 2021 del Premio CEI Alessandro Volta, le candidature dovranno essere espresse entro il 28/02/2021.

Per maggiori informazioni: https://www.ceinorme.it/doc/locandine/PremioCEIVOLTA2021.pdf