Premio CEI Ingegner Giorgi - XIII Edizione 2011

Al temine dell’Assemblea generale CEI tenutasi oggi, l’Ingegner Ugo Nicola Tramutoli, Presidente  Generale del CEI, ha assegnato il pubblico riconoscimento al vincitore del Premio CEI – Ingegner Giorgiper l’eccellente attività svolta nell’ambito dello sviluppo della normativa tecnica e della ricerca.


Il vincitore, ing. Antonio Ardito, Presidentedel CT 8/28 del CEI “Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica” e del CT 210 del CEI “Compatibilità elettromagnetica” nonché membro di diversi altri Comitati Tecnici CEI e IEC, con la propria opera continua a dar lustro all’immagine del CEI, contribuendo in modo significativo alla crescita della cultura normativa.

La sua lunga esperienza nella gestione di progetti relativi alla pianificazione e funzionamento del sistema coinvolge più paesi. Il suo principale campo di applicazione è l’analisi della potenza, la pianificazione e la trasmissione di sistema, nonché il design e la qualità del funzionamento di sistema e negli ultimi anni, ha mostrato particolare interesse per l’interconnessione. Obiettivo primario del lavoro di ricerca dell’ing. Ardito è trovare soluzioni ottimali sia dal punto di vista tecnico sia economico.

Il Premio CEI – Ingegner Giorgi viene indetto ogni anno per premiare i Presidenti, i Segretari dei Comitati Tecnici e dei SottoComitati CEI, CENELEC e IEC che si distinguono nell’attività di promozione dell’attività normativa in ambito elettronico ed elettrotecnico.