Seminario CEI "Industria 4.0 - Tecnologie abilitanti: normative e applicazioni" - Napoli, 6 dicembre 2019

Presentazione

Industria 4.0 - Tecnologie abilitanti: normative e applicazioni

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, Aula Magna
Corso Nicolangelo Protopisani 70 - San Giovanni a Teduccio
6 dicembre 2019 - ore 14.15

Il Seminario mira a definire il termine “Industria 4.0” e a individuare e descrivere, sotto il profilo tecnico e normativo, quali sono le caratteristiche che consentono ad un’industria di essere definita “4.0”. Scendendo quindi nell’aspetto applicativo, sarà illustrato un esempio di tali criteri ai fini dell’efficienza energetica nell’industria manifatturiera, ed infine saranno descritte alcune tecnologie già presenti e consolidate sul mercato non solo per il miglioramento dell’energia sotto il profilo quantitativo, ma anche sotto quello qualitativo.

Il primo intervento tratterà le origini dell’Industria 4.0, le tecnologie abilitanti a questo fine e l’approccio del CEI a questo nuovo panorama tecnologico. Il secondo intervento curerà dettagliatamente l’applicazione di questi principi al settore manifatturiero, ai fini del miglioramento dell’efficienza energetica. L’intervento conclusivo illustrerà quali sono, allo stato dell’arte, le tecnologie che consentono tali risultati, offrendo un ampio e dettagliato panorama delle possibilità fornite dai costruttori agli utilizzatori per affrontare questa nuova ed impegnativa sfida tecnologica.

Un Seminario che, in questo processo di accrescimento culturale, consolida il ruolo determinante del CEI come ente normatore e il ruolo del distributore quale elemento imprescindibile per la diffusione di queste tecnologie.

Provider autorizzato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri con delibera del 04/05/2016.

Questo Seminario fa parte del sistema di Formazione Continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e dà diritto all’attribuzione di n.3 CFP.

Scarica la locandina dell'evento

Agenda

ore 14.15 Registrazione dei partecipanti
ore 14.30 Apertura dei lavori e saluto di benvenuto
Ing. G. Pennone
Responsabile Nazionale Automazione e Installazione Industriale - Sonepar Italia

ore 14.45 Tecnologie abilitanti per Industria 4.0
Ing. Domenico Trisciuoglio
CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano
ore 15.45 Industria 4.0: aspetti energetici per le aziende manifatturiere
Prof. Ing. L. Nele
Università degli Studi di Napoli Federico II

ore 16.45 Coffee break
ore 17.00 Efficienza enegetica, qualità dell’energia e quadro digitale
Ing. D. Mannocchia
Siemens
ore 18.300 Dibattito e conclusione dei lavori

Come raggiungerci


UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, Aula Magna
Corso Nicolangelo Protopisani 70 - San Giovanni a Teduccio

Se non visualizzi correttamente la mappa o se non è centrata sul punto di interesse, premi il tasto F5 per ricaricare la pagina.

Supporter


SONEPAR

Il Gruppo Sonepar, fondato nel 1969 da Henri Coisne, è un distributore di materiale e soluzioni per i professionisti del settore elettrico cresciuto rapidamente in tutto il mondo grazie ai suoi 2.800 punti vendita presenti in 5 continenti e 44 paesi. L’integrazione del gruppo Hagemeyer nel 2008 è stato un altro passo storico di questa azienda. Sonepar Italia nasce nel 1988, quando il Gruppo Sonepar entra in Italia acquisendo l’azienda Elettroingross Spa, e prosegue con l’acquisizione di altri 12 distributori di primo piano in tutta la penisola. Sonepar è impegnata nel selezionare prodotti e soluzioni che meglio si adattino alle richieste del mercato e quindi nel rendere tutto ciò disponibile al giusto prezzo e a portata di mano, ai sui clienti: dall'installatore generalista a quello specializzato; dal quadrista all’ industria, ed ancora dalle rivendite di materiale elettrico agli Enti Pubblici.
Per maggiori dettagli: www.sonepar.it.


Registrazione


Questo sito utilizza cookie ed altri servizi software per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritte nella nostra Privacy Policy.