Seminario CEI "Impianti elettrici ed efficienza energetica" - Torino, 19 settembre 2017

Presentazione

Impianti elettrici ed efficienza energetica: opportunità, obblighi e tecnologie

19 settembre 2017 - ore 14.00

È oramai incontestabile che l’umanità sta vivendo un particolare periodo di evoluzione che, pur passando da crisi economiche e sociali pesanti, tende a creare una nuova filosofia di vita che ha alla sua base uno sfruttamento consapevole ed efficiente delle risorse naturali, a partire da quelle energetiche. A differenza del passato non si prospetta una regressione socio economica, ma uno sviluppo di conoscenze tecniche e tecnologie che consentano, al contrario, di incrementare la qualità della vita per tutta la popolazione e la stessa produttività.

Oggi si tende a sostituire il termine di economia verde (green economy) con quello di crescita verde (green growth). Tali convincimenti si sono tramutati in politiche dei governi nazionali e sovranazionali che hanno aumentato gli investimenti e attivato incentivi per imporre o promuovere, tra l’altro, la riduzione delle emissioni di gas serra, lo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili e l’efficientamento degli utilizzi energetici.

La diffusione dell’utilizzo terminale dell’energia sotto forma elettrica ed il controllo, necessariamente elettrico, dell’utilizzo delle altre forme di energia hanno posto da alcuni anni, al centro dell’attenzione, l’efficienza dei sistemi di produzione, trasporto, distribuzione ed utilizzazione dell’energia elettrica.

Le Direttive Europee, le Leggi Nazionali e le Norme Tecniche, e tra queste quelle emanate dal CEI, forniscono un quadro articolato e profondo di obblighi, riferimenti ed indicazioni per progettare e realizzare impianti elettrici nuovi, o adeguamenti degli esistenti, che conducano gli stessi a funzionare con costi energetici inferiori, ma con prestazioni addirittura superiori rispetto al passato. Non è un caso che perfino la Norma CEI più diffusa, la 64-8, da agosto del 2016 si è dotata di una parte 8-1 che ha per oggetto “l’efficienza energetica degli impianti elettrici utilizzatori”.

È anche importante sottolineare che l’innovazione tecnologica degli impianti, così come imposta o incentivata dalle leggi o come indicata dalla norma, tiene conto di un aspetto fondamentale. Nessuna politica di efficientamento può essere svolta senza creare consapevolezza in chi poi deve utilizzare l’impianto elettrico.

Questa consapevolezza passa attraverso la conoscenza di quanta energia si consuma, quando la si consuma, come la si consuma, perché la si consuma. Non è un caso quindi che leggi e norme convergano verso la necessità di avere sistemi di monitoraggio in grado di fornire chiaramente all’utente le informazioni sul funzionamento del sistema energetico e di quello elettrico in particolare, così da consentire non solo di correggere il funzionamento del sistema elettro energetico ma anche di correggere i comportamenti umani in contrasto con l’obiettivo che si intende raggiungere. In parole povere non si può imporre un limite di velocità per la circolazione stradale senza dotare i veicoli di un misuratore di velocità.

Il seminario, quindi, dopo aver esaminato l’attuale quadro legislativo e normativo, esamina come dagli obblighi derivino opportunità che conducono a realizzare effettivamente interventi di efficientamento con particolare riferimento ad applicazioni di sistemi di monitoraggio energetico in ambiti produttivi.

Questo Seminario fa parte del sistema della Formazione Continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e dà diritto all’attribuzione di n. 3 CFP. A questo Seminario il Consiglio Nazionale degli Ingegneri attribuisce n. 3 CFP.

Scarica la locandina dell'evento

Agenda

Ore 14.00 Registrazione dei partecipanti
Ore 14.15 Apertura dei lavori e saluto di benvenuto
Ore 14.30 Efficienza energetica degli impianti elettrici utilizzatori: il quadro legislativo e normativo
Prof. Ing. G. Cafaro
Docente Politecnico di Bari
Ore 15.15 Obblighi ed opportunità per gli attori dell’efficientamento energetico
Dott. A. Tiraboschi
Lovato Electric S.p.a.
Ore 16.00 Coffee break
Ore 16.30 Costruire un sistema scalabile di monitoraggio energetico in ambito industriale
Ing. P. Mascadri
Lovato Electric S.p.a.
Ore 17.45 Dibattito
Ore 18.00 Chiusura dei lavori

Come raggiungerci


ENVIRONMENT PARK Sala Kyoto
Via Livorno 60 - Torino

Se non visualizzi correttamente la mappa o se non è centrata sul punto di interesse, premi il tasto F5 per ricaricare la pagina.

Partner


LOVATO ELECTRIC SPA

Da oltre 90 anni, LOVATO Electric progetta e produce componenti elettrici in bassa tensione per applicazioni industriali.
Fondata nel 1922 a Bergamo (Italia), LOVATO Electric è un azienda privata ed è, da 4 generazioni, gestita dalla stessa famiglia di imprenditori. LOVATO Electric offre oltre 10.000 prodotti rispondenti ai più severi marchi internazionali di omologazione. Interruttori salvamotori magnetotermici, contattori, pulsanti, interruttori sezionatori, finecorsa, multimetri digitali, contatori di energia, soft-starter, relè di protezione, regolatori automatici di rifasamento e centraline per il controllo di gruppi elettrogeni rappresentano solo alcuni dei prodotti interamente progettati e costruiti da LOVATO Electric.
13 sedi estere e una rete di 90 importatori garantiscono la reperibilità dei prodotti Lovato Electric in oltre 100 paesi nel mondo, per fornire ovunque prodotti e servizi competitivi nel campo dell’automazione industriale e dell’energy management.

Per maggiori dettagli: http://www.LovatoElectric.com


Registrazione