torna su

Il CEI aderisce ad ASviS, l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile

Il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano annuncia il proprio ingresso in ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile con lo scopo di aumentare il proprio contributo agli obiettivi SDGs (Sustainable Development Goals) dell’Agenda ONU 2030.

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma sottoscritto nel 2015 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) all’interno dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici per la riduzione di emissione di gas serra. L’Agenda prevede 17 Obiettivi per un totale di 169 Traguardi (Targets) che riguardano un insieme di questioni fondamentali per l’umanità in tutti i campi. Tali obiettivi sono raccolti nelle tre dimensioni principali di inclusione sociale, crescita economica e tutela ambientale e ruotano attorno alle “5 P”: People, Prosperity, Peace, Partnership e Planet.

La centralità dell’energia elettrica nelle società moderna e contemporanea, grazie anche al suo minor impatto sugli equilibri ambientali e climatici, la rende una risorsa fondamentale e trasversale rispetto a tutti gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Ed è proprio per questo che il CEI, attraverso le sue norme, può contribuire attivamente al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, garantendo la sicurezza del lavoro e dei lavoratori dai rischi elettrici, testando la qualità dei prodotti utilizzatori e degli impianti elettrici, permettendo lo scambio di conoscenze e il commercio, aumentando l’efficienza energica e riducendo l’inquinamento ambientale.

In quest’ottica, la missione del CEI all’interno di Asvis riguarderà lo sviluppo della normativa tecnica a supporto della transizione energetica, per l’implementazione delle energie rinnovabili, della mobilità elettrica, delle infrastrutture smart grid, delle smart cities e dello smart manufactoring, per il contenimento dei cambiamenti del clima e la salvaguardia della salute, nonché il supporto alla formazione dei professionisti del settore e molto altro ancora.

Molti Comitati Tecnici CEI lavorano agli obiettivi di sviluppo sostenibile: l’elenco è riportato sul sito www.ceinorme.it alla voce “Ambiti di Lavoro” oppure all’interno della nuova sezione “MyComitato”.